Pagine

sabato 22 luglio 2017

Liguria recondita


C'è la Liguria delle spiagge con lo skyline artefatto dai cementificatori rapaci. C'è la Liguria dell'entroterra con i borghi medievali, da dove il mare non si vede ma si intuisce. E poi c'è la Liguria nascosta, quasi segreta, come questa.

Buona domenica.

*** Questa è la duecentesima foto del sabato.

mercoledì 19 luglio 2017

Scombussolati


E noi maniaci dell'orientamento siamo scombussolati a non avere più nessun punto certo di riferimento.

sabato 15 luglio 2017

Questa ci mancava...

Questa ci mancava, e adesso ce l'abbiamo nel giardino, anche un po' orto, qui a Milano.
Subito avevo pensato di farvi indovinare che pianta fosse, ma poi ho soprasseduto. E quindi ve lo dico. È la curcuma, quella spezia gialla orientale che forse avete adoperato qualche volta in cucina.

Ci avreste indovinato?

Buona domenica.


QUI tutte le foto del sabato.

mercoledì 12 luglio 2017

Milano efficiente?

Questa mattina mi sono recato all'ufficio anagrafe della mia zona per rifare la carta di identità. Pensavo di impiegare più o meno un'ora, coda compresa. E invece al banco delle informazioni mi dicono che non è più come prima. Bisogna prenotarsi e prendere appuntamento telefonando allo 020202.

Telefono. Dopo i vari prema1 prema3 prema2 prema1 finalmente riesco a parlare con un umano, anzi una umana. Gentile mi fissa un appuntamento per il 12 settembre. Oggi siamo al 12 luglio. Due mesi belli giusti. L'umana dal tono della mia voce capisce e mi suggerisce "Si lamenti pure col Comune". E visto che in qualche maniera le cose funzionano ricevo dopo qualche minuto l'sms che vedete.

Tutto questo, dicono, perché le nuove carte di identità sono elettroniche. Ma l'elettronica non dovrebbe semplificare e velocizzare quella lumaca appiccicosa della burocrazia italiana? Ah, dimenticavo. Per averla bisogna sborsare 22,20 euro. Quello cartacea costava 5,42 euro.

Sia ben chiaro. In questa città dove vivo volentieri tante cose funzionano a dovere, ma oggi questa della carta d'identità non è stata una bella scoperta.


sabato 8 luglio 2017

Il mio ritratto

il mio ritratto

Eravamo seduti ai tavolini del bar delle arpe verso le dieci di sera. A un certo punto il pittore Paolo Golinelli mi fa «Rimani, non andare via». Va via lui e ritorna subito con l'occorrente per disegnare. Ecco il risultato. Non vi dico del bordello che faceva la ciurma di amici attorno mentre mi ritraeva.
 

Era l'agosto dell'anno scorso al paesello.

Buona domenica.



QUI tutte le foto del sabato.

venerdì 7 luglio 2017

Il caso Charlie e i bambini malati del terzo mondo

C'è questa vicenda che tutti conoscete. Il piccolo Charlie affetto da una malattia, allo stato delle nostre conoscenze incurabile, che finora è tenuto in vita da una serie di supporti artificiali per farlo respirare. E si è deciso, detto in maniera brutale, di staccargli la spina. Ne stanno parlando i media di tutto il mondo e non mi sento proprio di prendere una posizione.

Ci sono dall'altra parte sul pianeta milioni e milioni di bambini che muoiono a causa di malattie facilmente curabli, e muoiono per non avere un minimo di assistenza medica. I media ne parlano ogni tanto, distrattamente. E la gente si indigna appena appena nello spazio di un mattino.

Mi chiedo se noi, del cosiddetto mondo evoluto, siamo più ipocriti o più schizofrenici.

Aggiunta 9 agosto
Poteva l'ineffabile governatore della Lombardia il leghista Roberto Maroni lasciarsi sfuggire l'occasione? Non poteva no. Così ha fatto appendere alle pareti della Regione questo striscione che ho fotografato ieri.

mercoledì 5 luglio 2017

Il fuoco divino

il fuoco divino

Milano, via Giovanni Battista de la Salle

Vi chiedo: ma questi tre giorni del fuoco divino non sarebbe meglio farli d'inverno?

sabato 1 luglio 2017

Grazie Fiorella

torta verde

Grazie Fiorella.
Quando scendo al paesello Fiò si ricorda sempre di me. Non a parole ma a fatti.

 Buona domenica.



QUI tutte le foto del sabato.